Innovazione

Assetto ricerca e sviluppo

Azione di supporto nella creazione di progetti di ricerca innovativi, nuovi prodotti e nuovi processi produttivi.
Analisi delle possibilità di sviluppo autonomo o in rete di aziende che perseguono gli stessi obiettivi, collaborazione con Università e centri di Ricerca e Sviluppo.

Di che cosa
ci occupiamo?

Ci occupiamo di individuare le attività di Ricerca e Sviluppo, le innovazioni di prodotto e/o di processo e/o di servizio, ma anche di identificare i costi legati ad ogni fase del progetto e di definire le attività ed i costi finanziabili. Ma non solo. Ci occupiamo anche di:

  • Definire i contenuti tecnici dei progetti in relazione allo stato dell’arte;
  • Verificare i presupposti tecnici, amministrativi e finanziari necessari per la corretta predisposizione della domanda di agevolazione;
  • Predisporre la documentazione tecnica/economica ed amministrativa necessaria per la definizione della domanda di agevolazione;
  • Assistenza nell’iter procedurale della pratica e per tutti gli adempimenti connessi alla concessione dell’agevolazione;
  • Assistenza nelle visite tecniche di esponenti degli enti.

Hai ancora qualche domanda?

Noi abbiamo la risposta.

1.

No, l’acquisto di un macchinario altamente tecnologico non è considerato un innovazione iscrivibile nelle attività di ricerca e sviluppo. Per innovazione si intende l’introduzione di un prodotto, di un processo o di un servizio che sia nuovo o significativamente migliorativo rispetto alle attuali caratteristiche o usi dell’impresa, inclusi miglioramenti significativi nelle caratteristiche tecniche, nei componenti e materiali. Tale innovazione può utilizzare nuove conoscenze o tecnologie o può essere basata su nuovi usi o su combinazioni di conoscenze e tecnologie già esistenti.

2.

si, esistono diversi strumenti che possono finanziare la ricerca e sviluppo, ma, per identificare lo strumento più idoneo necessitiamo di capire e conoscere in modo analitico il progetto, sia dal punto di vista tecnico che economico per identificare lo strumento più adatto alla vostra azienda.

3.

dipende, se il vostro processo rientra tra quelli ordinari no, ma, se state sviluppando una nuova lavorazione con caratteristiche processuali diverse e dovete acquisire del know how per il suo sviluppo possiamo considerarla attività di ricerca.

4.

Molto spesso la Ricerca e lo Sviluppo è chiamata in tanti modi: Idea, miglioria, me lo sono inventato (Cit.), mi sono messo lì e ho capito se eravamo in grado di farlo (Cit.), i consulenti di Creaconsulting sono a disposizione per identificare quali tra le attività definite ordinarie possono essere invece considerate “straordinarie”.

Vuoi diventare più competitivo sul mercato e più produttivo?