Torna a tutte le news

Finanziamenti agevolati per la partecipazione a fiere extra UE

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha riformato gli strumenti a valere sul Fondo rotativo 394/81 attivando la nuova linea dedicata al sostegno delle PMI che partecipano a fiere/mostre in paesi Extra UE.

Beneficiari. I beneficiari dell’intervento sono le PMI, con sede legale in Italia, che abbiano depositato almeno un bilancio relativo ad un esercizio completo.

Agevolazione. L’intervento viene concesso in forma di finanziamento a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento e comunque non inferiore allo zero per cento fisso (ad oggi il tasso agevolabile ottenibile è pari allo 0,087%), da restituire in 4 anni di cui il primo è di preammortamento.

Importo del finanziamento. Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 100.000,00 euro.

Spese ammissibili. sono finanziabili:

  • costi di iscrizione con relativi oneri e diritti fissi obbligatorio.
  • Spese per area espositiva (per esempio: spese per allestimento, arredamento);
  • Spese logistiche (per esempio: trasporto materiali, macchinari e prodotti espositivi);
  • Spese promozionali (per esempio: omaggistica, pubblicità);
  • Spese per consulenze connesse alla partecipazione della fiera/mostra.