Torna a tutte le news

Contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati

Regione Lombardia ha pubblicato il bando relativo al Piano di Sviluppo Rurale dedicato alle agroindustrie, nel dettaglio l’operazione 4.2.01 è destinata alla realizzazione di investimenti nel settore della trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli.

Interventi ammessi. Sono ammessi investimenti, ancora da realizzare relativamente a:

  • La costruzione o il miglioramento di immobili connessi all’attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;
  • L’acquisto di immobili, al netto degli impianti e delle attrezzature mobili di pertinenza, finalizzato al miglioramento e alla trasformazione degli immobili, compreso il miglioramento dell’efficienza energetica;
  • L’acquisto di nuovi impianti e macchinari, anche finalizzato al miglioramento dell’efficienza energetica;
  • L’acquisizione di nuove apparecchiature e strumentazioni informatiche direttamente connesse agli investimenti finanziati;
  • Spese generali per la progettazione, la direzione dei lavori e la certificazione degli impianti;
  • Spese per la costituzione di polizze fideiussorie;

La spesa minima ammissibile è pari a euro 1.000.000 per le imprese ubicate in aree svantaggiate di montagna e a euro 2.500.000 per le imprese ubicate nelle altre aree.

Agevolazione. composta da:

  • contributo in conto capitale pari al 20% della spesa ammessa;
  • un finanziamento agevolato (erogato per il 40% da Regione e per il 60% da intermediari convenzionati).

Soggetti Beneficiari. L’invito è rivolto alle imprese agroindustriali, di qualunque dimensione, con almeno il 60% della materia prima commercializzata e trasformata di provenienza extra aziendale.

Tempistica. Le domande dovranno essere presentate sul portale di Regione Lombardia (Sisco) entro le ore 12.00 del 4 marzo 2019.