Torna a tutte le news

Fino a 5 milioni di euro a fondo perduto per progetto

Regione Lombardia in data 8 novembre ha pubblicato il decreto contenente i criteri applicativi del bando “Call hub ricerca e innovazione”, con una dotazione pari a 70 milioni di euro.

Agevolazione.

Contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 5.000.000,00€ per progetto

L’agevolazione varia in base alla tipologia e alla dimensione del soggetto beneficiario:

  • 60% delle spese ammissibili per le Piccole imprese;
  • 50% delle spese ammissibili per le Medie imprese;
  • 40% delle spese ammissibili per le Grandi imprese e gli Organismi di Ricerca;

I progetti dovranno avere spese ammissibili non inferiori a 5 milioni di euro.

Attività Finanziabili. Progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in una delle 7 Aree di Specializzazione della S3 o smart cities and communities:Aerospazio

  • Agroalimentare;
  • Eco-industria;
  • Industrie creative e culturali;
  • Industria della Salute;
  • Manifatturiero Avanzato;
  • Mobilità sostenibile;

Spese ammissibili.

  1. Spese del personale;
  2. Costi relativi a strumentazione e attrezzature utilizzati per il progetto;
  3. Costi relativi agli immobili;
  4. Costi per i servizi di consulenza;
  5. Costi indiretti, massimo 15% delle spese del personale.

Le spese sono ammissibili dalla data di presentazione della domanda.

Soggetti Beneficiari. Possono presentare domanda di agevolazione i partenariati composti da almeno tre soggetti e fino ad un massimo di otto soggetti, autonomi tra loro di cui almeno una PMI e un organismo di ricerca/università  aventi sede operativa in Regione Lombardia.

Tempistica e Modalità di presentazione delle domande. Lo sportello per l’invio delle domanda aprirà a gennaio e chiuderà a fine marzo, ulteriori dettagli saranno presto disponibili.