Torna a tutte le news

2,3 mln per sostenere gli investimenti di restauro, riqualificazione, innovazione e ricambio generazionale

Regione Lombardia ha pubblicato il nuovo bando imprese storiche verso il futuro finalizzato a sostenere le Attività Storiche, iscritte nell’elenco regionale delle attività storiche e di tradizione.

Agevolazione. Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, l’agevolazione è concessa fino ad un massimo di 30.000,00€.

Investimento minimo è pari a 10.000,00€.

Progetti ammissibili. Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 13 dicembre 2019:

  • RICAMBIO GENERAZIONALE (ad esempio: Formazione per la trasmissione delle competenze rivolta ai titolari/gestori delle attività storiche e di tradizione, agli imprenditori subentranti nell’attività, ai giovani che intendono rilevare le attività storiche e di tradizione, Consulenza organizzativa, finanziaria, commerciale e tecnica per l’avvio del programma di ricambio generazionale, Formazione specifica per lo sviluppo e il consolidamento delle competenze digitali)
  • RIQUALIFICAZIONE DELL’UNITÀ LOCALE (ad esempio: Rinnovo degli spazi e degli allestimenti per migliorare la funzionalità e l’attrattività, Introduzione di tecnologie e impianti innovativi, Progetti finalizzati ad accrescere l’attrattività dei centri urbani)
  • RESTAURO E CONSERVAZIONE (ad esempio: Restauro e conservazione di strutture, Restauro e conservazione di arredi mobili storici e/o di pregio, di insegne storiche e/o di pregio, di vetrine di pregio per il fronte stradale, Restauro e conservazione di attrezzi, utensili e macchinari di particolare pregio e/o riferiti a tecniche di produzione tradizionali)
  • INNOVAZIONE (ad esempio: Progetti di manifattura innovativa, Introduzione di soluzioni digitali per la gestione del magazzino, Acquisto e implementazione di soluzioni ad alto impatto innovativo)

Soggetti Beneficiari. Possono beneficiare dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese con almeno una sede in regione Lombardia e iscritte nell’elenco regionale delle attività storiche e di tradizione di cui all’Art. 148 ter della legge regionale 6/2010 in forma singola o aggregata.

Tempistica e Modalità di presentazione delle domande. Le domande dovranno essere presentate dalle ore 10.00 del 28 febbraio 2020 ed entro le ore 15.00 del 29 aprile 2020. L’assegnazione del contributo avverrà tramite procedura valutativa con graduatoria finale.