Torna a tutte le news

13 mln di euro per la produzione e commercializzazione di disegni/modelli registrati

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha istituito una nuova misura per la valorizzazione dei disegni/modelli registrati a far data dal 01/01/2018. Il contributo è finalizzato all’acquisizione di servizi specialistici funzionali alla valorizzazione economica del disegno (in termini di produttività e sviluppo di mercato) da parte delle PMI titolari del disegno registrato.

Agevolazione.

Contributo a fondo perduto massimo pari ad euro 65.000,00 per la fase di produzione, e pari ad euro 10.000,00 per la fase di commercializzazione. Riconosciuto nella misura dell’80% dei costi ammissibili.

 Attività finanziabili.

Sono finanziabili le attività afferenti ad una delle seguenti aree:

  • Fase 1 – Produzione: Ricerca sull’utilizzo di nuovi materiali, realizzazione di prototipi, realizzazione di stampi, consulenza tecnica per certificazioni di prodotto, consulenza specialistica per approccio al mercato.
  • Fase 2 – Commercializzazione: Consulenza svalutativa tecnico-economica del disegno/modello, consulenza legale per la stesura degli accordi di licenza industriale, consulenza legale anticontraffazione.

Il progetto può prevedere alternativamente la Fase 1 o Fase 2 o entrambe.

Soggetti Beneficiari.

Micro, piccole e medie imprese aventi sede legale e operativa in Italia che siano titolari dei disegni/modelli registrati oggetto del progetto di valorizzazione. I disegni/modelli devono essere stati registrati a decorrere dal 1° gennaio 2018, e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione ed essere in corso di validità.

Tempistiche.

Le Agevolazioni previste dal bando sono sottoposte al regime “de minimis”. La procedura valutativa seguirà l’ordine cronologico di presentazione e lo “Sportello” aprirà a partire dalle ore 9:00 del 27 febbraio 2020.