Torna a tutte le case history

Contattati dall’azienda abbiamo fissato l’incontro, durante il quale è emerso che l’azienda voleva industrializzare il risultato del brevetto appena depositato. Avevano infatti studiato un innovativo sistema che permetteva di collegare uno o più tubi corrugati garantendo sia la tenuta meccanica che quella idraulica. Per sviluppare e industrializzare il risultato della ricerca l’azienda doveva avvalersi di soggetti esterni qualificati e specializzati.

Analizzato le possibilità previste dalle normative disponibili è stato identificato lo strumento ideale, denominato Brevetti +, finalizzato all’acquisizione di servizi specialistici funzionali alla valorizzazione economica del brevetto.

Lo strumento prevede un contributo a fondo perduto pari al 80% delle spese ammissibili.

Ad oggi l’azienda può vantare un innovativo prodotto nella propria gamma produttiva che le consente di essere leader nel settore della raccorderia idraulica.